,

Funambole – Storie alla ricerca di equilibrio 3

Ale e Christian (ovviamente nome di fantasia) si sono conosciuti in un convegno in Puglia. Ale aveva vinto un contest aziendale ed insieme ad altri colleghi ha trascorso 10 giorni in Puglia tra mare e meeting. Christian, romano, era lì per lo stesso motivo ma azienda e lavoro differente.
Da quello che Ale mi ha raccontato, tutto è iniziato in maniera molto semplice…uno scambio di battute in merito al lavoro, un aperitivo. Lei ha impiegato un po’ per aprirsi, è molto diffidente all’inizio, ma poi ha iniziato a fidarsi. Lui sapeva della sua storia. Non è mai successo nulla tra loro, intendo nulla di fisico…hanno condiviso il loro tempo, i loro pensieri, i momenti ludici, birre e cieli stellati.
Dopo quei giorni hanno continuato a sentirsi, di nascosto.

Ale sapeva che fosse sbagliato per Gianpiero, ma credeva anche, che non ci fosse nulla di male nell’avere un amico con il quale confrontarsi. Ale e Christian hanno raggiunto una tale intimità che sembrava si conoscessero da sempre…almeno era quello che percepivo da ciò che Ale mi raccontava.

Christian uomo single, mente libera , sgombera da impegni, dopo un po’ non riusciva a capire come mai non potesse chiamare, o bere una birra in compagnia della sua amica senza avere degli orari stabiliti, o senza doversi nascondere in qualche locale situato in angoli sperduti di Roma, atteggiamento che non riteneva opportuno per persone adulte. Questa cosa diventava spesso motivo di discussione tra loro, Christian sicuro della sua sincerità nei confronti di quell’amicizia pulita …non capiva perché Ale non potesse avere degli amici…
Ale e Christian sono stati amici per anni, di nascosto riuscivano sempre a trovare il tempo per confrontarsi..

Ale mi diceva sempre: “Io con Gianpiero parlo di tutto, ma mi rendo conto che su alcuni argomenti sono un po’ frenata da alcune chiusure mentali che lui ha, con Christian riesco a confrontarmi su qualsiasi cosa, non ho inibizioni e potrei parlare delle ore, anche se spesso ci ritroviamo ad avere idee completamente differenti”.

Poi l’amore arriva anche per Christian, Gioia il nome della sua compagna. L’amicizia  in cui tanto avevano creduto, inizia a sgretolarsi… Gioia a causa della sua gelosia, fa in modo che il suo uomo, interrompa un rapporto che lui stesso aveva tanto difeso.

Lui che si era arrabbiato per la clandestinità di un’amicizia che aveva il diritto di essere vissuta alla luce del sole, trovatosi nelle stesse condizioni di Ale, molla tutto.

Intanto la storia d’amore con Gianpiero finisce.

I giochi si sono ribaltati, stessa storia, stessi protagonisti con parti invertite.

To be continued….

Don’t forget to smile

Raf