Letto per Voi – La ragazza nella nebbia

 La ragazza nella nebbia, un libro di Donato Carrisi considerato uno tra i migliori scrittori italiani di thriller, narra di una notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del “pubblico a casa”. Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua “firma”. Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, per far sì che un crimine riceva ciò che gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì?

All’interno del nuovo libro di Carrisi, che non carpisce l’attenzione da subito, sebbene  ci siano tutti gli elementi che ipnotizzino il lettore: indagini, sospetti, il sadico, lo stupratore, il maniaco, l’attenzione è posta sull’ispettore Vogel che punta alla spettacolarizzazione della scomparsa della ragazzina, aiutato dallo spietato mondo dei mass- media.

Il libro poi scorre veloce, si legge in poco tempo ed il lettore è praticamente trascinato in quella cittadina dove tutto si svolge..Avechot, ma quando è in attesa del colpo di scena, si arriva all’ultimo capitolo dove tutto viene chiarito frettolosamente con alcuni passaggi trattati in maniera poco approfondita.

Spero che le perplessità avute nel finale possano essere chiarite nel film in uscita il prossimo 26 ottobre con:

 Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela
Cescon, Lucrezia Guidone, Daniela Piazza, Ekaterina Buscemi, Thierry
Toscan, Jacopo Olmo Antinori, Marina Occhionero, Sabrina Martina,
Antonio Gerardi, Jean Reno e Greta Scacchi distribuito dalla Medusa
Film

Donato Carrisi firma la regia, il soggetto e la sceneggiatura del film che è prodotto da Colorado Film (acquisita da Rainbow), Medusa Film, Gavila, con il sostegno di IDM Südtirol – Alto Adige Film Fund & Commission (BLS).

The Sun’s Smile sarà presente in sala per Voi.

 

The Sun’s Smile

Raffaela Anastasio

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *