Articoli

,

Teatro Ghione – Cartellone 2017 – 2018

Teatro Ghione – Cartellone 2017 – 2018

 

A casa di Nathalie

Dal 6 al 22 ottobre 2017
con Giorgio Lupano, Francesca Valtorta, Giampiero Mancini e Rubén Rigillo
scritto e diretto da Alessandro Capone

Recital

dal 24 ottobre al 5 novembre 2017
di Gianfranco Jannuzzo e Renzino Barbera
con Gianfranco Jannuzzo

Gli onesti della banda

dal 7 al 19 novembre 2017
con Ivan Castiglione, Francesco Di Leva, Giuseppe Gaudino, Irene Grasso, Adriano Pantaleo, Luana Pantaleo
Regia: Giuseppe Miale Di Mauro

L’uomo dal fiore in bocca … e altri strani casi

dal 22 novembre al 3 dicembre 2017
di Luigi Pirandello
con Edoardo Siravo, Patrick Rossi Gastaldi, Stefania Masala, Gabriella Casali
adattamento e regia Patrick Rossi Gastaldi

Miseria e nobiltà 2.0

dal 12 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018
di Edoardo Scarpetta
con Francesco Procopio e Antonio Grossoi
riscrittura e regia Giuseppe Miale Di Mauro

Il fu Mattia Pascal

dal 09 al 21 gennaio 2018
dal romanzo di Luigi Pirandello
adattamento di Eleonora Di Fortunato e Claudio Boccaccini
con Felice Della Corte e cast in via di definizione
regia Claudio Boccaccini

L’ebreo

dal 30 gennaio all’ 11 febbraio 2018
di Gianni Clementi
con Paola Tiziana Cruciani, Paolo Triestino,Bruno Conti
regia Paolo Triestino

Se questo è un uomo

dal 13 al 25 febbraio 2018

dall’opera di Primo Levi
con cast in via di definizione
regia Daniele Salvo

L’idea di ucciderti

dal 27 febbraio all’ 11 marzo 2018

con Fabio Sartor, Caterina Murino e con Paolo Lorimer con Francesco Maccarinelli, Francesca Annunziata e la partecipazione straordinaria di Paila Pavese
scritto e diretto da Giancarlo Marinell

Dopo il silenzio

dal 13 al 18 marzo 2018
dal libro Liberi Tutti di Pietro Grasso
scritto da Francesco Niccolini e Margherita Rubino
con Elisabetta Pozzi, Sebastiano Lo Monaco, Turi Moricca
regia Alessio Pizzec

Le Notti Bianche

dal 20 al 25 marzo 2018
dal romanzo di Fedor Dostoevskij
con Giorgio Marchesi e un attrice da definire
adattamento  e regia Francesco Giuffrè

 

War Game

dal 5 al 22 aprile 2018
con gli attori della Compagnia OmnesArtes
scritto e diretto da Guido Governale, Veruska Rossi e Riccardo Scarafoni

 

Terroni centocinquant ‘anni di menzogne

dal 24 al 29 aprile 2018
dal libro di Pino Aprile
diretto e interpretato da Roberto D ‘Alessandro

 

Muratori

dal 3 al 20 maggio 2018
di Edoardo Erba
con Paolo Triestino e Nicola Pistoia
regia Massimo Venturi

 

The Sun’s Smile

Raffaela Anastasio

 

,

Visto per Voi – Non aver paura…è solo uno spettacolo

Un’inquietante Gianni Garko è al  Teatro Ghione dal 20 Aprile al 14 Maggio  in scena con  ” Non aver paura…è solo uno spettacolo”.

Lo spettacolo scritto da Eduardo Aldan, la versione italiana è di Franco Ferrini, diretta da Ricard Reguant.

Un viaggio attraverso le nostre paure infantili, un viaggio nel terrore. L’obiettivo del regista è quello di creare una sensazione di inquietudine e paura nello spettatore, in un luogo dove generalmente si sente al sicuro, il teatro. Un nuovo esperimento artistico, che appassiona il pubblico italiano.

Tutto parte dal 1915. Si narra che per cause ignote scoppiò un incendio in via delle fornaci, (attuale sede del teatro Ghione), che distrusse completamente il teatro. Il pubblico che era all’interno riuscì a mettersi in salvo, ma persero la vita 23 persone compresi  due membri della compagnia che si esibiva quella sera, i cui corpi non furono mai più ritrovati. Da allora questo teatro è avvolto da un incredibile mistero.

Lo spettatore entrato in sala è già parte dello spettacolo. Ad accoglierlo assistenti che indossano divise e maschere antigas, interagiscono con il pubblico con fare inquietante, e causano reazioni, a volte inaspettate. L’atmosfera è creata ad hoc, con giochi di luce soffusa, fumo e musica dai ritmi incalzanti.

Lo spettacolo si apre in maniera ufficiale quando il narratore Gianni Garko conduce lo spettatore attraverso un breve excursus sulla paura e le motivazioni per le quali proviamo questa forte sensazione. La sua spiegazione è supportata da immagini e filmati d’epoca.

“Perché a volte decidiamo di provare paura? Al parco giochi, al cinema e anche qui a teatro?… perché sappiamo di poter provare una forte emozione, di scatenare l’adrenalina, ma senza un pericolo reale”.

Tre storie : La Babysitter, la pensione, la collezione, analizzano alcune delle paure più temute.

I silenzi , i respiri, le pause, gestite dai bravissimi attori, creano la giusta suspense nello spettatore che sobbalza dalla poltrona ad ogni minimo rumore improvviso.

Il narratore, coadiuvato da effetti speciali e attraverso un sapiente uso del linguaggio scenico ( tono, volume, vibrazioni della voce) spiazza e sorprende e destabilizza il pubblico suggerendo terrore psicologico, fino ad immergerlo in un grande e spaventoso momento teatrale….tutto da scoprire.

Un esperimento teatrale ben riuscito, il pubblico esce dalla sala piacevolmente colpito e divertito.

Non aver paura…è solo uno spettacolo

al Teatro Ghione dal 20 Aprile al 14 Maggi

The Sun’s Smile

Raffaela Anastasio