Articoli

, , ,

Visto per Voi – In Arte Nino

Alla terza edizione del ” Perugia Love Film Festival” è stata proposta la visione di “In arte Nino”, film per la tv, diretto da Luca Manfredi, scritto ed interpretato da Elio Germano.

In 100 minuti “In arte Nino” racconta gli anni della formazione e degli esordi di Manfredi, dal 1939 al 1959.

Il film si apre con il protagonista Saturnino, che si trova in un ospedale romano, ammalato di tubercolosi, dove ha lottato a lungo per la propria sopravvivenza, senza perdere mai la forza vitale, che lo spingeva a strappare un sorriso ai compagni di “sventura”, anche nei momenti più drammatici, con una battuta e una canzone suonata alla chitarra. Da lì l’iscrizione, non molto convinto, alla facoltà di Giurisprudenza, dove conseguirà la laurea, e poi la scoperta, quasi casuale, della passione per la recitazione e l’ingresso nell’Accademia d’Arte drammatica Silvio D’Amico. Infine l’incontro con la moglie, l’indossatrice Erminia Ferrari,rimasta al suo fianco per cinquant’anni.

Nino è interpretato da uno strepitoso Elio Germano, che non si è risparmiato, e si vede, nell’interpretazione dell’artista da lui amato e seguito. Un Film che è ” Un abbraccio sentito a mio padre“, così lo definisce Luca Manfredi,” Un ti voglio bene che non sono mai riuscito a dirgli“.

In arte Nino è un film che trasmette il coraggio di un uomo che dimostra la sua caparbietà nel raggiungere i suoi sogni.

In arte Nino presto in Rai.

‘In arte Nino’ Elio Germano

Cast:

Erminia Manfredi, interpretata da Miriam Leone, inoltre presenti Stefano Fresi, Duccio Camerini, Leo Gullotta, Anna Ferruzzo e Giorgio Tirabassi.

The Sun’s Smile

Raffaela Anastasio

 

 

Perugia Love Film Festival 2017

Domenica 7 maggio si è conclusa la terza edizione del ” Perugia Love Film Festival”.
Il centro di Perugia è stato tappa del grande cinema. Attori, registi, autori, hanno attraversato e percorso le strade del centro storico apprezzandone la bellezza.
The Sun’s Smile ha incontrato il direttore del Festival, Daniele Corvi, classe ’85, uomo appassionato, sognatore, eclettico.
Perché e come nasce il Perugia Love Film Festival”?
Ho sempre avvertito che Perugia fosse un palcoscenico adatto per creare, per dare vita a qualcosa di bello e di originale, dopo gli eventi terribili dell’uccisione di Meredith, dopo che la città era stata etichettata come la “Capitale della droga”, il mio desiderio  ero quello di restituire a Perugia la sua “dignità”.
Allora mi sono fatto ispirare dal Bacio Perugina, quel meraviglioso cioccolatino simbolo dell’amore, ed ecco l’idea, riportare a Perugia l’amore in tutte le sue  forme, in tutte le sue sfaccettature. Perugia aveva bisogno solo di amore..
Nasce così 3 anni fa il “Perugia Love Film Festival”.
La terza edizione del Perugia Love Film Festival, è cinema di qualità, big del grande schermo, buoni sentimenti.
Molti i premiati: Roul Bova, Matteo Rovere, Elio Germano, Luca Manfredi, Elisabetta Pellini, Raffaella Covino, Max Nardari, Pietro Innocenzi.
Molte proiezioni dei film tra cui il pluripremiato ” Veloce come il vento” con Stefano Accorsi, e in  anteprima nazionale il film “In arte Nino”: biopic del grande attore Nino (all’anagrafe “Saturnino”) Manfredi, per la regia del figlio Luca.
Accanto a un grande Elio Germano è protagonista l’Umbria, con numerose location (Terni, la biblioteca di AST, trasformata in Aula Magna, Narni, Amelia, Avigliano, Carsulae), legate anche a una tournée umbra che vide Nino impegnato agli esordi della carriera.
Un festival ricco di amore e di passione, ciò che permette al direttore Daniele Corvi, di non fermarsi, di non mollare e di cercare di crescere sempre di più per imporsi sul tutto il territorio nazionale, perché l’amore è ovunque…
Direttore progetti per la prossima edizione?
Ci saranno tante novità , abbiamo già contattato artisti per il prossimo anno, in più con il supporto del sindaco ti anticipo che si sta pensando alla creazione di una Film Commission.
Ci piace pensare che l’amore sia il mattone base su cui creare, per cui non ci resta altro che aspettare la quarta edizione del Perugia  Love Film Festival, e intanto continuare a sognare….
The Sun’s Smile
Raffaela Anastasio
Elisabetta Pellini
Daniele Corvi                     Elio Germano

 

,

Visto per Voi – La tenerezza

Il regista Gianni Amelio, ritorna al Cinema con “La tenerezza”, in sala dal 24 Aprile.

Lorenzo ( Renato Carpentieri) è un anziano avvocato appena sopravvissuto ad un infarto. Vive da solo a Napoli in una bella casa del centro, da quando la moglie è morta e i due figli adulti, Elena e Saverio, si sono allontanati, o sono stati allontanati. Al suo rientro dall’ospedale, Lorenzo trova sulle scale davanti alla propria porta Michela ( Micaela Ramazzotti), una giovane donna solare e sorridente di Ostia, che si è chiusa fuori casa, a cui l’avvocato dà il modo di rientrare dal cortile sul retro che i due appartamenti condividono. Quella condivisione degli spazi è destinata a non finire: Michela e la sua famiglia – il marito Fabio (Elio Germano) ingegnere del Nord Italia, e i figli Bianca e Davide – entreranno nella vita dell’avvocato travolgendolo.Un evento inaspettato però, rivoluzionerà quell’ armonia, e se ne ritroverà un’altra persa da tempo.

Il Film di Gianni Amelio è tratto dal romanzo di Lorenzo Marone ” La tentazione di essere felici”.

La storia dei suoi personaggi viene raccontata un po’ alla volta, con discrezione.

Il Film arriva allo stomaco con tutto il suo dolore, dolore che viene raccontato con i silenzi, con gli sguardi intensi, con lo stato d’animo di un padre, di un nonno, pieno di rimorsi. Il racconto va avanti, e nel mezzo ci sono scoperte, sentimenti contrastanti, vecchie storie mai cancellate dal tempo, incomprensioni familiari, allontanamenti e piccoli teneri gesti che vanno al di là del legame di sangue.

La tenerezza può esistere anche in un unico solo gesto.

“La felicità non è una meta da raggiungere, ma è una casa a cui tornare”.

La tenerezza di Gianni Amelio

dal 24 Aprile al cinema

The Sun’s Smile

Raffaela Anastasio